Google rompe con Huawei: stop agli aggiornamenti Android per i cellulari del colosso cinese

Applicazioni e servizi, come Gmail, per gli utenti occidentali scompariranno dai successivi prodotti dell'azienda cinese. Anche le imprese Usa produttrici di chip e microchip si sono adeguate alla linea dettata da Washington

Google rompe con Huawei: stop agli aggiornamenti Android

Google pone un ostacolo agli smartphone Huawei. A breve tutti i telefoni prodotti dal colosso cinese potrebbero perdere accesso agli aggiornamenti del sistema operativo Android. Inoltre, applicazioni e servizi molto diffusi tra gli utenti occidentali come Gmail e Play Store, scomparirebbero dai successivi prodotti firmati Huawei. A rivelarlo è Reuters. 

Una mossa che potrebbe avere enormi ripercussioni e segnare definitivamente la caduta di Huawei dal ghota mondiale degli smartphone. Al momento, la classifica vede l'azienda di Shenzhen seguire da vicino Samsung, circa un anno dopo lo storico sorpasso ai danni di Apple.

Huawei potrebbe continuare ad utilizzare solo la versione Aosp di Android, quella quindi con licenza open-source. Tuttavia, pare che al colosso cinese abbiano da tempo pensato a un'eventualità del genere. Da un anno circolano voci sul fatto che l'azienda stia lavorando a un proprio sistema operativo, Huawei OS, capace di fare concorrenza tanto ad Android che ad iOS. Ma al momento il software non sarebbe ancora pronto.

Intanto, anche le aziende Usa produttrici di chip e microchip - da Intel a Qualcomm, da Xilinx a Broadcom - si sono adeguate alla linea dettata dall'amministrazione Trump e hanno rotto i rapporti commerciali con Huawei, congelando le forniture destinate al colosso tecnologico cinese. Lo riporta l'agenzia Bloomberg.

 

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com