Qualcuno sta vincendo la guerra commerciale. Ma non è né Pechino, né Washington

Per sfuggire ai reciproci dazi, gli importatori statunitensi e cinesi stanno acquistando sempre più merci da paesi terzi. E così a vincere sono paesi come Vietnam, Taiwan, Malesia, Cile e persino Argentina

Qualcuno sta vincendo la trade war. Ma non è né Pechino, né Washington
Vietnam

Chi sta primeggiando nella guerra commerciale? Stati Uniti o Cina? Nessuno dei due. A vincere sono paesi come Vietnam, Taiwan, Malesia, Cile e persino Argentina (sebbene l’economia sudamericana stia attraversando una profonda crisi).

Così per sfuggire ai reciproci dazi, secondo gli economisti della banca d'investimento giapponese Nomura, gli importatori statunitensi e cinesi stanno acquistando sempre più merci da paesi terzi.

Il Vietnam, in particolare, ha visto schizzare il proprio Pil al 7,9% in seguito al forte aumento dell’export sia verso la Cina che gli Usa. Ma gli esperti di Nomura avvertono: "Questo è solo un aspetto della guerra commerciale: l'impatto economico generale sulla maggior parte dei paesi sarà comunque negativo".

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com