Draghi all'Fmi? C'è un ostacolo che (sembra) insormontabile

Il criterio dell'età previsto dall'Fmi (massimo 65 anni) chiuderebbe la strada all'attuale governatore della Bce

Draghi all'Fmi? C'è un ostacolo che (sembra) insormontabile

L'Ecofin sta affrontando il nodo relativo al nome del possibile profilo da indicare come successore di Christine Lagarde nel ruolo di direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, dopo che l'ex ministra francese è stata nominata alla presidenza della Bce.

Il finlandese Mika Lintila, presidente di turno, ha spiegato che nella decisione conterà certamente il criterio dell'età (il limite è di 65 anni secondo le regole del Fondo), che al momento chiuderebbe la strada all'ipotesi che la casella venga occupata da Mario Draghi (71 anni).

"Ci sono vari criteri e l'età è uno di questi: verrà preso in considerazione", ha detto Lintila.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

La mossa di Powell che spiazza la Bce: “Se l’inflazione non scende, niente tagli del tasso di interesse”

I dati recenti mostrano una mancanza di ulteriori progressi sul fronte dell’inflazione negli Usa, secondo il presidente della Fed Jerome Powell. A questo punto la domanda è: il disallineamento tra la politica monetaria della prima economia al mondo e quella dell’Eurozona quali effetti macroeconomici produrrà? [continua ]

Moneta & Mercati

Per risolvere una frattura al piede, l’ortopedico (ovvero la Bce) ci propone di amputare la gamba

L’economista Emiliano Brancaccio: “I banchieri centrali non puntano a governare l’inflazione, ma semplicemente rimediare ad essa. Non sussiste una chiara evidenza scientifica di relazioni stabili tra rialzo dei tassi e declino dei prezzi. La Banca centrale aumenta i tassi d’interesse, agendo in sostanza come una scala mobile dei capitalisti in posizione di credito”. [continua ]

Moneta & Mercati
Trump molla Taiwan (?)
quoted business

Trump molla Taiwan (?)

Global
Dagli Emirati al Vietnam, ecco le rotte su cui conviene esportare

Dagli Emirati al Vietnam, ecco le rotte su cui conviene esportare (secondo Sace)

Global

Se il Vietnam fa da controfigura alla Cina

Triangolazioni commerciali: occhio non vede, cuore non duole. Le misure protezionistiche verso la Cina producono una riconfigurazione degli scambi. Il rischio è che non si riduca la dipendenza dell’Occidente da Pechino, né si fermi il rapido avanzamento tecnologico dell’economia cinese. [continua ]

Global
La Nato e il suo elefante nella stanza
quoted business

La Nato e il suo elefante nella stanza

Global

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com