Lagarde: “Gli Usa rischiano di perdere la leadership globale”

Secondo il prossimo presidente della Bce, la stabilità dei mercati non può essere soggetta a un tweet

Lagarde: “Gli Usa rischiano di perdere la leadership globale”
Christine Lagarde, presidente della Bce dal prossimo primo novembre

Gli Stati Uniti rischiano di perdere il loro ruolo di leadership sul palcoscenico globale. Lo sostiene Christine Lagarde, l’ex direttore generale dell’Fmi e il prossimo presidente della Bce a partire dal primo novembre.

Lagarde ribadisce come le tensioni commerciali si faranno sentire sull’economia mondiale e invita i protagonisti dello scontro a sedersi intorno a un tavolo affinché trovino un’intesa.

“La stabilità dei mercati non può essere soggetta a un tweet qui o là. Richiede misure considerate, pesate e misurate”, prosegue Lagarde. Il riferimento, anche se non lo cita mai, è diretto a Donald Trump e alla sua richiesta alla Fed di ridurre i tassi di interesse. 

“Quando si ha una disoccupazione al 3,7% non è il caso di accelerare troppo abbassando i tassi – spiega Lagarde -. Altrimenti il rischio è che i prezzi inizino a salire. Bisogna fare attenzione come quando si guida un aereo”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com