Usa, stop all’import di petrolio e gas russi

Il Regno Unito ferma gli acquisti di greggio

Stop all’import di petrolio e gas russi

Gli Stati Uniti vieteranno l’import di petrolio e gas russi: lo ha confermato Joe Biden parlando dalla Casa Bianca. Il blocco sarà unilaterale, ovvero senza l’assenso degli alleati europei. Le indiscrezioni su una possibile stretta Usa producono un immediato effetto sui mercati delle materie prime: a New York il petrolio vola. Negli ultimi 6 mesi del 2021 gli Stati Uniti hanno importato dalla Russia circa il 7% del petrolio acquistato all’estero.

Anche il governo britannico ha annunciato l’uscita da tutte le importazioni di petrolio russo e suoi derivati entro il 2022, come ulteriore sanzione contro la guerra in Ucraina scatenata da Vladimir Putin. La misura non coinvolgerà il gas e verrà applicata nei prossimi mesi. La Russia ha una quota del 13% sull’import di petrolio britannico.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Gas, perché ha guadagnato il 100% in un mese mentre il petrolio è sceso
quoted business

Gas, perché ha guadagnato il 100% in un mese mentre il petrolio è sceso sotto i 100 dollari

Energie & Risorse
quoted business

A giugno, per la prima volta nella storia, i paesi dell’Ue hanno importato più gas naturale liquefatto dagli Usa che dalla Russia

Gazprom: stop al gasdotto Nord Stream per 10 giorni [continua ]

Energie & Risorse

Non solo gas e petrolio. Quella stretta dipendenza tra il colosso russo Rosatom e l’industria atomica europea, in particolare francese

Chi ha deciso che gas e nucleare sono sostenibili: l’Ue o la Russia? Tre colossi della Federazione (Gazprom, Lukoil e Rosatom) hanno portato avanti un’estenuante attività lobbying per far includere gas e nucleare nella tassonomia verde. [continua ]

Strategie & Regole

Sachs: “Il grande errore degli Usa è credere che la Nato sconfiggerà la Russia”

Gli errori dell’Occidente nei rapporti con la Russia post-sovietica hanno contribuito ad aprire la strada al nazionalismo revanscista di Putin? L’economista: “Usa e Australia si stanno strappando i capelli per un patto di sicurezza tra la Cina e le Isole Salomone, che è visto come una terribile minaccia alla sicurezza dall’Occidente. Come si deve sentire allora la Russia riguardo all’allargamento della Nato all’Ucraina?” [continua ]

Global
Stati Uniti e Russia distano appena 4 chilometri
quoted business

Washington e Mosca sono divise da poco meno di 8 mila km. Ma Usa e Russia distano appena 4 km

Global
L’embargo sul petrolio rischia di far male a tutti tranne che alla Russia
quoted business

L’embargo sul petrolio rischia di far male a tutti tranne che alla Russia

Strategie & Regole

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com