L’Africa a un punto di svolta

Il CFTA, la nuova zona di libero scambio, potrebbe far salire il commercio intra-africano del 33%. E il Pil della maggior parte dei paesi del continente salirebbe

Il continente a un punto di svolta

L’Africa potrebbe essere vicina a un punto di svolta. Attualmente il commercio intra-continentale è pari al 15% degli scambi complessivi dei paesi africani. Una percentuale molto bassa se si paragona al 47% registrato in America, al 61% in Asia e al 67% in Europa.

Ma con il nuovo Accordo di libero scambio - CFTA – lo scenario potrebbe cambiare radicalmente. A sostenerlo è l’agenzia delle Nazioni Unite Unctad. Se il CFTA fosse pienamente attuato, il prodotto interno lordo della maggior parte dei paesi africani potrebbe aumentare dall'1% al 3%. E il commercio intra-africano del 33%.

Tuttavia, se il sistema normativo non sarà adeguatamente progettato e applicato, il rischio è non riuscire a sfruttare questa nuova opportunità di sviluppo.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com