Francia e Turchia ai ferri corti: “Macron è uno sponsor dei terroristi”

Lo scontro avviene pochi giorni prima di un vertice della Nato (che si terrà nel Regno Unito) e pochi giorni dopo la frase del presidente francese che ha fatto discutere: “La Nato è in stato di morte cerebrale”

Francia e Turchia ai ferri corti: “Macron è uno sponsor dei terroristi”

Il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, ha attaccato Emmanuel Macron definendolo uno “sponsor del terrorismo” per aver criticato l’offensiva militare turca in Siria contro i curdi dell’Ypg, considerati appunto terroristi da Ankara.

Cavusoglu ha poi aggiunto che Macron vorrebbe diventare il capo dell’Europa ma è “debole”.

Lo scontro avviene pochi giorni prima di un vertice della Nato (che si terrà nel Regno Unito), l’Organizzazione atlantica alla quale aderiscono entrambi i paesi, e pochi giorni dopo la frase del presidente francese che ha fatto discutere: “La Nato è in stato di morte cerebrale”. E il 28 novembre ha ricarato la dose spiegando di non essersi pentito per aver qualificato la Nato in quel modo.

Sullo sfondo, l’obiettivo espresso da Macron di togliere le sanzioni contro la Russia imposte dall’Ue dopo l’annessione della Crimea da parte di Mosca. Mettere in discussione la Nato per favorire una nuova apertura nei confronti di Mosca.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com