Scontro a fuoco a 5.000 metri di altitudine tra Cina e India

Torna la tensione lungo il confine sino-indiano

Scontro a fuoco a 5.000 metri di altitudine tra Cina e India

Decine di militari indiani e cinesi sono stati coinvolti (il 9 maggio) in un duro scontro a fuoco lungo il confine tra India e Cina nel nord del Sikkim a un’altitudine di oltre 5.000 metri. È un’area non percorribile su strada ma raggiungibile solo in elicottero.

Non è il primo episodio di questo genere al confine sino-indiano (lungo 3.862 km), ma la situazione si era ‘normalizzata’ nell’agosto del 2018 quando, dopo le frizioni dell’estate del 2017, il presidente della Cina Xi Jinping e il premier indiano Narendra Modi avevano concordato di disimpegnarsi.

Tuttavia, secondo i dati ufficiali del Ministero della Difesa indiano, le truppe cinesi hanno oltrepassato il territorio indiano ben 752 volte negli ultimi due anni. Pechino respinge le accuse al mittente.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com