C’è un modo per far salire il Pil globale del 35%, ma è ignorato

Un minore gender gap nelle aziende aumenta produttività e fatturato, riduce infortuni e assenteismo e migliora le condizione psico-fisiche dei lavoratori. Lo sostengono Fmi e Harvard Bussines Review

C’è un modo per far salire il Pil globale del 35%, ma è ignorato

Nelle principali economie europee, e non soltanto, la crescita langue. In molti additano la Brexit, la flessione del Pil cinese e la guerra commerciale. Ma la verità è che le economie avanzate hanno rallentato la loro crescita se la si osserva nel medio-lungo periodo. E le ricette fino ad ora propinate non sembrano dare grossi frutti.

Eppure un rimedio ci sarebbe: favorire l'equilibrio di genere sul posto di lavoro. Ciò permetterebbe di raggiungere 28 mila miliardi di dollari di Pil mondiale entro il 2025. La ricetta è del Fondo monetario internazionale che, dati alla mano, spiega che avvalersi delle donne in quelle che sono le posizioni strategiche aumenterebbe l’economia globale del 35%.

Un'analisi ora condivisa da uno studio della Harvard Business Review. L’equilibrio di genere nelle aziende apporta vantaggi concreti anche in termini di performance, ma si tratta di una trasformazione culturale che richiede consapevolezza. E, soprattutto, occorre che le donne siano messe in condizione di essere maggiormente incluse nel mercato del lavoro, adottando adeguate politiche di conciliazione del tempo di lavoro con quello familiare.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com