Stiglitz: “Questo virus non è democratico”

E sull’Europa: “Sono a favore dei coronabond”

Stiglitz: “Questo virus non è democratico”

È ora di condividere davvero il Pianeta. L’invito proviene dal Premio Nobel per l’Economia Joseph Stiglitz.

“Da questa epidemia possiamo imparare l’importanza della scienza, il ruolo strategico del settore pubblico e la necessità di azioni collettive – spiega Stiglitz -. L’obiettivo deve essere la cooperazione globale”.

È quindi necessario, secondo l’economista, “non sprecare questa crisi”, rimettendo in equlibrio la barra tra Stato e mercato, tra beni pubblici e interessi privati. “Questo virus non è democratico. Non colpisce tutti nella stessa misura. Il rischio è un forte aumento delle disuguaglianze”.

E sull’Europa dice: “Sono a favore dei coronabond. Anche perché in cambio della partecipazione a un’Unione è normale aspettarsi aiuto nel momento del bisogno”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com