Quella “folle” idea di Erdogan: costruire un canale artificiale di 45 km nel Bosforo

Il canale è fortemente criticato dalle opposizioni e dagli ambientalisti per i danni che potrebbe causare all’ecosistema e a Istanbul, una megalopoli da 15 mln di abitanti. Costo dell’operazione: 12 mld di dollari

Quella “folle” idea di costruire un canale artificiale di 45 km nel Bosforo

“Inizieremo al più presto con un bando di gara il progetto del Kanal Istanbul”, che consiste nella creazione di un canale artificiale di 45 km tra il mar Nero e il mar di Marmara per sostituire il Bosforo. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Nella visione del presidente turco il canale “serve a proteggere il Bosforo da un grave disastro”. Erdogan si riferisce al massiccio flusso di navi e petroliere che attraversano quotidianamente lo stretto di mare che divide in due Istanbul, rendendolo uno dei trafficati al mondo.

Definito un progetto “folle” dallo stesso leader turco alla sua presentazione nel 2011, il canale è fortemente criticato dalle opposizioni e dagli ambientalisti per i danni che potrebbe causare all’ecosistema e a Istanbul, una megalopoli da 15 milioni di abitanti.

Secondo il sindaco della città sul Bosforo, “il progetto costerà 12 miliardi di dollari e sarà difficilmente finanziabile”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com