La Francia vara un piano da 45 mld. Ma porta il deficit al 3,9% e il debito oltre il 100%

Il ministro dell’Economia: “Non esiterò a utilizzare tutti i mezzi che sono a mia disposizione per proteggere le grandi imprese francesi sia attraverso la capitalizzazione sia con l’acquisto di una partecipazione. Ma anche con la nazionalizzazione se necessario”

Parigi vara un piano da 45 mld. Ma porta il deficit al 3,9%
Il ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire

Rinvio dei pagamenti delle tasse e degli oneri sui salari per tutte le imprese e la cancellazione degli stessi per le imprese a rischio di collasso. Sono le prime misure annunciate dal ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire con un piano da 45 miliardiper aiutare le aziende in difficoltà.

“Non vogliamo fallimenti - ha spiegato il ministro -. Non esiterò ad utilizzare tutti i mezzi che sono a mia disposizione per proteggere le grandi imprese francesi sia attraverso la capitalizzazione sia con l’acquisto di una partecipazione. Posso anche utilizzare il termine di nazionalizzazione se necessario.”

Il massiccio intervento dello Stato francese porterà al 3,9% il rapporto deficit/Pil e il debito (sempre rispetto al prodotto interno lordo) oltre il 100%.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com