Quell’Italia da “vedere, mangiare e bere”

Turismo: in termini di presenze estere il nostro Paese supera la Francia, ma non la Spagna

Quell’Italia da “vedere, mangiare e bere”

"Il turismo è un settore che muove quasi 429 milioni di presenze e quasi 41,7 miliardi di spesa degli stranieri in Italia nel 2018. E ora ha finalmente l'attenzione che merita perché è cambiata la visione e l'approccio all'industria del turismo". Lo ha detto il presidente dell'Enit Giorgio Palmucci.

In termini di presenze estere l'Italia con 216,5 milioni di pernottamenti totalizzati nel 2018 supera la Francia (140,7 mln e +5,4%) e cresce del 2.8% a differenza della Spagna (301 mln e -1,6%), che pur essendo prima nel confronto europeo, è in flessione rispetto al 2017.

"L'Italia è un paese da vedere, mangiare e bere. Vai a vedere un mare stupendo, vedi siti Unesco e città d'arte, ma poi aggiungi anche l'enogastronomia", ha spiegato il ministro Gian Marco Centinaio.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com