Economia o salute: il dilemma che non c’è

La seconda ondata di Covid-19 ha riaperto il dibattito fra chi vorrebbe concentrarsi solo sul contenimento del virus e chi invece pensa si debbano limitare le già forti ricadute sul tessuto economico. Ma è un dualismo smentito dai dati

Economia o salute: il dilemma che non c’è

Esiste davvero un dualismo tra salute ed economia? È vero che i paesi i cui sistemi sanitari hanno retto meglio l’urto del virus hanno anche subito perdite economiche più significative, mentre chi ha contenuto i costi economici ha sofferto di più dal punto di vista sanitario?

Per rispondere a questi interrogativi, Neha Deopa e Piergiuseppe Fortunato hanno esaminato l’andamento delle economie europee nel 2020 in termini di variazioni percentuali del Pil rispetto al 2019 e di quello che si definisce ‘eccesso di mortalità’.

“Fra le stime sulla variazione del Pil e quelle sulla mortalità in eccesso esiste una chiara correlazione negativa – spiegano Deopa e Fortunato -. I paesi che vivono recessioni economiche più gravi, come Spagna, Italia e Regno Unito, sono anche tra i paesi con la più alta mortalità in eccesso. Ed è vero anche il contrario. I paesi in cui l’impatto economico è stato relativamente modesto, come Austria, Danimarca e Germania, sono anche riusciti a tenere sotto controllo la mortalità. Fra salute ed economia sembrerebbe dunque esistere una certa complementarietà.”

Altri due elementi emergono dall’analisi. Gli Stati dell’Europa meridionale sembrano pagare in misura maggiore rispetto a quelli nordici il contenimento della mortalità in termini di Pil. Inoltre, i paesi con bilanci pubblici più fragili, e gravati da un volume di debito maggiore, hanno potuto godere di minori margini di manovra e hanno dunque varato programmi di entità in generale più contenuta, rivelatisi tendenzialmente meno efficaci.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Fallimenti di mercato a prezzi di mercato. Il paradosso della spesa sanitaria e del debito pubblico

È accettabile che lo Stato (per il finanziamento della spesa pubblica) dipenda dal mercato? Il finanziamento di un deficit di breve periodo, reso necessario sia da un fallimento di mercato in ambito sanitario sia da una situazione con carattere di eccezionalità, va prezzato ad un tasso di interesse stabilito dalla Banca centrale secondo criteri di ottimalità intertemporale. Far prezzare questo deficit ai mercati significa lasciare gli Stati esposti alle richieste dei privati. [continua ]

Economia
Economia, in Italia livelli pre-covid nel 2023. In Germania entro il 2021

Economia, in Italia livelli pre-covid nel 2023. In Germania entro il 2021

Economia
Un sistema sanitario efficiente fa bene all’economia

Un sistema sanitario efficiente fa bene all’economia

Economia
India, Cina e Usa sul podio dell’economia globale

India, Cina e Usa sul podio dell’economia globale

Economia
Agnoletto: “Economia, clima, salute: la storia ci ha dato ragione”

quoted business

Vittorio Agnoletto: “Economia, clima, salute: purtroppo la storia ci ha dato ragione”

Economia

V o K? La ripresa dell’economia potrebbe avere la forma di una radice quadrata

Il difficile equilibrio tra inflazione e crescita. All’uscita dalla pandemia sono due le questioni all’ordine del giorno: le spinte inflazionistiche degli ultimi mesi saranno transitorie? La forte ripresa che si profila sarà sostenibile e duratura? [continua ]

Economia

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com