Il Senato degli Stati Uniti approva il piano da 1900 mld. Vittoria sul filo di lana per Biden

Il ‘via libera’ è arrivato con 50 voti a favore e 49 contrari

Il Senato approva il piano da 1900 mld. Vittoria sul filo di lana per Biden

Il senato statunitense ha approvato il piano di aiuti per risollevare l’economia piegata dalla pandemia voluto dall’amministrazione Biden. L’ok è arrivato con 50 voti a favore e 49 contrari. Ora il provvedimento dovrà tornare alla Camera dei Rappresentanti per un ultimo passaggio prima di essere promulgato dal presidente Joe Biden.

Nel pacchetto varato dai senatori sono stati ridimensionati alcuni aiuti, in particolare è stato abbassato a 300 dollari a settimana il tetto massimo degli assegni per i disoccupati, mentre la Camera dei rappresentati lo aveva fissato a 400 dollari.

Nella nuova versione resta l’assegno fino a 1.400 dollari per gli individui che guadagnano fino a 75 mila dollari l’anno e le famiglie che dichiarano fino a 150 mila dollari. Ci sono anche aiuti sotto forma di crediti di imposta per le famiglie con figli a carico e aiuti per le piccole aziende. Circa 350 miliardi di dollari saranno poi allocati agli Stati e ai governi locali e 130 miliardi alle scuole.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com