Draghi-Salvini verso la resa dei conti? Ma la vera sfida per il premier è “mantenere la crescita”

Il premier ribadisce che la linea del governo è quella di procedere nella direzione dell’obbligo, ma la Lega conferma un ‘no’ fermo: non esiste in nessun paese europeo

Mario Draghi si dice a favore dell’obbligo vaccinale e alla somministrazione della terza dose, oltre ad anticipare che il suo governo è orientato ad estendere il green pass. Prese di posizione nette, quelle del presidente del Consiglio, che vanno nella direzione opposta a quanto auspicato pubblicamente da Matteo Salvini.

“Il chiarimento politico lo fanno le forze politiche. È chiaro che è auspicabile una convergenza maggiore, una maggiore disciplina, ma questo governo va avanti”, ha detto il premier.

Il segretario leghista non commenta direttamente le parole di Draghi ma non deve aver gradito anche la strenua difesa del premier dell’operato della ministra Luciana Lamorgese e la forte critica a chi mette in discussione l’accoglienza dei profughi dall’Afghanistan.

Da parte del leader della Lega non arriva un commento diretto alla conferenza stampa di Draghi. In una nota di partito, tuttavia, si ribadisce la contrarietà all’obbligo vaccinale: “Più di 38 milioni di italiani hanno già liberamente scelto e completato il ciclo vaccinale, oltre il 70% della popolazione sopra i 12 anni, a cui si aggiungono 5 milioni di cittadini guariti. La Lega era e rimane contro obblighi, multe e discriminazioni, ricordando che in nessun Paese europeo esiste l’obbligo vaccinale per la popolazione”, si legge.

A Palazzo Chigi, in ogni caso, sanno che la vera sfida per il nostro paese sarà restare (anche nel medio-lungo periodo) su una robusta traiettoria di crescita economica.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com