Centeno sul bilancio dell’Eurozona: “C’è l'accordo, ma non ancora la dimensione”

Il presidente dell’Eurogruppo: “Siamo d’accordo che è importante evitare la pro-ciclicità delle politiche economiche”

Centeno sul bilancio comune: “C’è l'accordo, ma non ancora la dimensione”

Procede ma a passi lenti la costituzione di un bilancio unico dell’Eurozona. Lo ha detto il portoghese Mario Centeno.

Per il presidente dell'Eurogruppo bisogna usare gli spazi di bilancio laddove ci sono (il riferimento è ancora una volta alla Germania), per contrastare il rallentamento economico, ma occorre fare attenzione laddove il debito pubblico (come in Italia) è troppo alto.

Lo stesso Centeno ha annunciato che i ministri finanziari hanno raggiunto un accordo sui punti “importanti” del futuro bilancio dell’Eurozona, che sarà “uno strumento per la convergenza delle economie e le riforme”. Tuttavia ancora non c'è un'intesa sulla dimensione finanziaria.

Poi Centeno ha riconosciuto che “l’Eurozona continua a crescere ma c'è un rallentamento in atto. Per questo abbiamo discusso le possibili evoluzioni dello scenario e siamo d’accordo che è importante evitare la pro-ciclicità delle politiche economiche”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com