Google, multa record da 4,3 mld per Android comminata dalla Commissione europea

La Commissione europea accusa Google di essersi servita di Android per imporre i suoi prodotti di ricerca sui dispositivi mobili. In questo modo avrebbe monopolizzato gli introiti delle pubblicità sugli smartphone

Google, multa record da 4,3 mld per Android

Nuova multa record per Google dalla Commissione europea, la più alta mai comminata da Bruxelles: dovrà pagare 4,3 miliardi di euro per aver abusato della posizione dominante attraverso Android. L'Ue accusa Google di essersi servita del sistema operativo per imporre i propri prodotti di ricerca sui dispositivi mobili, monopolizzando gli introiti delle pubblicità sugli smartphone.

90 giorni per trovare una soluzione

L'anno scorso la Ue inflisse a Google una multa, già record, di 2,4 miliardi di euro per aver favorito il suo servizio di comparazione di prezzi Google Shopping a scapito degli altri competitor. A questo punto, Google ha 90 giorni di tempo per mettere fine alle pratiche anticoncorrenziali: se non si adeguerà, l'azienda rischia di pagare una penale ancora più consistente.

Cambio di business model?

La sanzione potrebbe indurre il gigante tech a modificare il modello di business, da aperto a pagamento. Android è sull'85,9% degli smartphone nel mondo, mentre iOS di Apple ha una quota del mercato globale pari al 14,1%.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com