Nulla di fatto all’Eurogruppo. Berlino e L’Aia contro la proposta di Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Grecia

A Bruxelles i 19 ministri dell'Economia dei paesi dell'Eurozona non trovano un accordo sulle strade da percorrere

Olanda e Germania contro Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Grecia

Nulla di fatto all’Eurogruppo. I ministri hanno terminato la loro riunione senza condividere un documento di conclusioni.

L’Italia - sostenuta da Francia, Spagna, Portogallo e Grecia - chiede ai partner europei un ricorso al fondo salva Stati (Mes) senza condizionalità vista la gravità della situazione.

L’impiego del Mes darebbe la possibilità di acquisti potenzialmente illimitati di obbligazioni sovrane da parte di Francoforte.

Ma Paesi Bassi e Germania dicono ‘no’e restano contrarie a forme incondizionate di sostegno finanziario: considerano l’intervento della Bce annunciato la settimana scorsa da Christine Lagarde già sufficiente.

Da Berlino è anche arrivata una bocciatura netta della proposta sui coronabond lanciata dal premier italiano.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com