Merkel: “Sì alla solidarietà. No agli Eurobond”. La partita è chiusa (ancora prima di ricominciare)

La cancelliera: “Con Mes, ampliamento della Bei e programma Sure si mettono a disposizione molti miliardi di euro”

Merkel: “Sì alla solidarietà. No agli Eurobond”. La partita è chiusa

“Io ho parlato con Giuseppe Conte e siamo d’accordo sul fatto che serve con urgenza solidarietà in Europa in una delle ore più difficili, se non la più difficile. E la Germania è pronta per la solidarietà”. Si è espressa così Angela Merkel.

“Con i tre strumenti (Mes, ampliamento della Bei e programma Sure, ndr) – ha precisato Merkel - e su cui spero si possa raggiungere un accordo, si mettono a disposizione molti miliardi di euro”.

Parole che pesano come il piombo e lasciano intendere che la proposta dell’Italia, sostenuta dalla Spagna, non vedrà la luce, almeno per ora. Gli strumenti di debito comune non saranno introdotti.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com