Il ministro delle Finanze tedesco: “Il Qe rispetta principi di proporzionalità”

Scontro in Germania tra Governo e Corte costituzionale

Scholz: “Il Qe rispetta principi di proporzionalità”
Il ministro delle Finanze tedesco Olaf Scholz

Secondo il ministero delle Finanze tedesco il programma di acquisto di titoli di Stato (Qe) adottato (e poi rafforzato) dalla Bce, ideato per far fronte alla pandemia del coronavirus, rispetta i principi di proporzionalità definiti dalla Corte Costituzionale della Germania.

Olaf Scholz ha chiesto ai funzionari di analizzare la questione, dopo il pronunciamento della Corte tedesca. L’esito è stato: nulla da obiettare.

Intanto la Corte di Giustizia Ue ha spiegato che è l’unico organismo cui spetta di stabilire se un’istituzione europea — in questo caso la Bce — stia violando la normativa comunitaria.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com