All’Italia 80-100 mld dal ‘Recovery Fund’. Tre volte il Mes

Sarà compito della Commissione europea lavorare ora sulla proposta franco-tedesca (e convincere i paesi contrari)

All’Italia 80-100 mld dal ‘Recovery Fund’. Tre volte il Mes

L’asse Parigi-Berlino si rinsalda. La proposta di Angela Merkel e Emmanuel Macron da 500 mld di euro con ogni probabilità darà la svolta alla risposta europea alla crisi scatenata dalla pandemia di coronavirus.

La proposta non scontenta l’Italia che potrebbe ricevere 80-100 mld, il che equivale a ben tre volte quanto ottenibile dal Mes (riporta l’Adn Kronos).

La novità di rilievo è che non si tratta di prestiti ma dotazioni agli Stati membri e il fondo assegnerà risorse direttamente ai Paesi più colpiti dalla crisi.

Da un lato viene dunque accolta la proposta italiana di istituire gli eurobond (che di fatto coincide con quella avanzata da Merkel e Macron). Dall’altro, l’entità complessiva del fondo è ben al di sotto dei 1000-1500 mld ritenuti necessari da alcuni Paesi per affrontare la crisi.

Sarà compito della Commissione europea lavorare ora sulla proposta franco-tedesca. 

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com