Ora anche il Galles inizia a parlare di indipendenza

Dopo Scozia e Irlanda del Nord

Ora anche il Galles inizia a parlare di indipendenza

Il Regno Unito nasce dall’unione di Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia e Galles. Questo equilibrio però, da tempo, complice la Brexit, ha preso a vacillare e l’Inghilterra potrebbe persino correre il rischio di ritrovarsi da sola.

Da tempo infatti Scozia e Irlanda premono per l’indipendenza. E lo stesso sembra intenzionato a fare il Galles. Dal 2020 il movimento per l’indipendenza del Galles ha preso a guadagnare consensi e sostenitori e gli iscritti al gruppo politico indipendentista Yes Cymru sono saliti a circa 18 mila. Erano appena 2 mila fino alla scorsa estate.

A febbraio, un sondaggio d’opinione ha valutato il sostegno all’indipendenza al 39%. Una percentuale che vale il doppio rispetto a quella di soli 5 anni fa.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com