‘Gattopardo maltese’: cambiare tutto per non cambiare niente

L’avv. Robert Abela eletto Premier di Malta in piena continuità con il presidente uscente. A dicembre Joseph Muscat aveva annunciato l'intenzione di dimettersi dall'incarico in seguito alle polemiche divampate dal coinvolgimento di alcuni ministri nello scandalo dell'assassinio della giornalista Daphne Caruana Galizia

‘Gattopardo maltese’: cambiare tutto per non cambiare niente
Il premier maltese Robert Abela

L’avvocato 42enne Robert Abela è stato eletto leader del Partito laburista maltese, diventando automaticamente anche primo ministro dopo le dimissioni di Joseph Muscat accusato di interferenze nelle indagini sull'omicidio della giornalista investigativa Daphne Caruana Galizia.

Figlio dell’ex presidente George, e visto come garante della continuità col suo predecessore, Abela è stato scelto dalla maggioranza dei 17.500 elettori laburisti - che hanno votato per la prima volta direttamente il loro leader - per la sua promessa di continuare con le politiche attuate da Muscat. 

Abela - che subentra per soli due anni e mezzo fino al settembre 2022 - è diventato membro del parlamento maltese solo durante le ultime elezioni legislative del 2017, convocate in anticipo da Muscat e vinte a mani basse dal suo partito nonostante un'ondata di scandali che hanno scosso il suo entourage. 

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com