Venezuela, avvelenato con il 'respiro del diavolo' un deputato anti-Maduro

Si tratta di un allucinogeno che può risultare molto tossico: Freddy Superlano è grave. Il paese sudamericano sempre più vicino al collasso

Avvelenato con il 'respiro del diavolo' un deputato anti-Maduro
Freddy Superlano

Uno degli oppositori di Nicolas Maduro è ricoverato in gravi condizioni. Freddy Superlano è stato avvelenato in un ristorante di Cucuta, la città colombiana vicino al confine con il Venezuela dove nei giorni scorsi si è concentrata la resistenza venezuelana e si è tenuto il concerto "Venezuela Aid" finanziato dal miliardario britannico Richard Branson.

È, invece, morto il cugino e assistente del deputato, Carlos Surinas, a causa della stessa sostanza, come ha confermato il partito di Superlano, guidato da Juan Guaidó.

Sul caso indagano le autorità colombiane. Surinas avrebbe ingerito la burundanga ('il respiro del diavolo', o scopolamina), un alcaloide allucinogeno che si ricava dalla corteccia dell'albero borrachero, diffuso in Colombia, e viene usato come anestetico ma altamento tossico se assunto in dosi elevate.

Questo ulteriore grave fatto potrebbe accelerare il collasso del paese sudamericano che appare sempre più vicino.

Fonte

Articoli correlati

Governo norvegese: "Sì di Guaidò a nuove trattative con Maduro"

quoted business

Venezuela, governo norvegese: "Sì di Guaidò a nuove trattative con Maduro"

Strategie & Regole

Venezuela, Guaidò cede e accetta di trattare con Maduro

L'autoproclamato presidente ad interim Juan Guaidò sembra aver fallito il suo progetto di rovesciare il governo Maduro. Nonostante il paese stia attraversando una profonda crisi economica, con un’inflazione pari a un milione per cento, il presidente venezuelano resiste. Così alcuni emissari delle due parti sono volati lontano, in Norvegia, per trattare una concessione finora rifiutata da Guaidò. [continua ]

Strategie & Regole
Scontro tra Usa e Russia. Venti di "guerra fredda"

quoted business

Venezuela, scontro tra Usa e Russia. Venti di "guerra fredda"

Strategie & Regole
Guaidó lancia “l’operazione libertà”. Blindati sui manifestanti

quoted business

Venezuela, Guaidó lancia “l’operazione libertà”. Blindati sui manifestanti

Strategie & Regole
Caracas, gli aerei inviati da Mosca servono per trasportare oro?

Caracas, gli aerei inviati da Mosca servono per trasportare oro?

Strategie & Regole

quoted business

Sale la pressione su Maduro. Ma Cina, Russia e Turchia sono ancora con lui

“Maduro deve lasciare”, ribadisce Juan Guaidò. Mentre il Venezuela è al collasso, il leader 35enne dell’opposizione, autoproclamatosi presidente ad interim il 23 gennaio quando dichiarò che avrebbe spodestato l’attuale presidente e governato la nazione fino a nuove elezioni, non è ancora riuscito nel suo obiettivo. I sostenitori di Maduro accusano Guaido di essere un burattino degli Stati Uniti, il cui unico fine è l'accesso alle riserve petrolifere venezuelane, le più ingenti al mondo. [continua ]

Strategie & Regole

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com