Torna a salire la tensione Serbia-Kosovo

Il ministro degli Esteri serbo Ivica Dacic: "Il Kosovo è ancora il punto focale dell'instabilità in tutti i Balcani. Non vogliono arrivare a un compromesso"

Torna a salire la tensione Serbia-Kosovo

Pristina avrebbe deciso di negare ai rappresentanti ufficiali serbi l'accesso al Kosovo, anche dove vive la minoranza serba. “È un'altra decisione irragionevole – spiega in un’intervista a “La Repubblica” il responsabile degli Esteri serbo Ivica Dacic - che demolisce gli sforzi per continuare il dialogo puntando a un accordo politico. Intesa che la Serbia vuole, ma dall'altra parte vediamo persone che dimostrano di non volere alcuna soluzione”. 

La situazione è nuovamente insostenibile. Se poi si considera che il Kosovo impone dazi del 100% sulle importazioni serbe e bosniache, si sommano le questioni politiche a quelle economiche.

I Balcani sono, dunque, ancora instabili e il "Kosovo è il punto focale di questo equilibrio precario”, secondo Dacic. Dopo le guerre degli anni ’90, tutti i paesi balcanici si muovono in direzione dell’Unione europea con un’unica eccezione: Pristina.

Fonte

Articoli correlati

Dopo l’Albania, scosse anche in Bosnia-Erzegovina e Grecia

quoted business

Tremano i Balcani: dopo l'Albania, scosse anche in Bosnia-Erzegovina e Grecia

Life
Il Kosovo volta pagina

Il Kosovo volta pagina

Strategie & Regole

quoted business

Il primo ‘ponte’ elettrico che collega l’Italia ai Balcani

Presso la sottostazione elettrica di Cepagatti (Pescara) è stato inaugurato l’elettrodotto sottomarino fra Italia e Montenegro. Sull’altra sponda dell'Adriatico, nei pressi di Kotor, si è tenuto lo stesso battesimo. Il costo complessivo dell’opera realizzata da Terna Spa - comprensiva della nuova stazione di conversione e dell’elettrodotto di 445 km che garantirà a pieno regime fino a 1200 Mw di energia - ammonta a 1,2 miliardi di euro. [continua ]

Energie & Risorse
Intesa conquista Ubi con il pieno di adesioni. Oltre il 90%

quoted business

Intesa conquista Ubi con il pieno di adesioni. Oltre il 90%

Moneta & Mercati
Intesa conquista Ubi (e valuta l’acquisizione di Rcs)

quoted business

Intesa conquista Ubi (e valuta l’acquisizione di Rcs). Nasce il 7° gruppo bancario europeo

Moneta & Mercati

Per la prima volta in Europa le rinnovabili superano i combustibili fossili. Ma…

Nella prima metà del 2020 le energie rinnovabili hanno generato il 40% dell’elettricità dell’UE27, sorpassando per la prima volta i combustibili fossili che si fermano al 34%. Lo rileva un nuovo rapporto del think tank sul clima Ember. Il settore eolico e quello solare hanno visto quest’anno quote di mercato senza precedenti, generando il 21% dell’elettricità totale europea e raggiungendo livelli ancora più elevati in Danimarca (64%), Irlanda (49%) e Germania (42%). [continua ]

Energie & Risorse

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com