Non solo Minneapolis, scontri in 25 città. Trump: “Difenderò la democrazia”. Esercito in campo

Trump preallerta anche i reparti militari. A Minneapolis escalation di scontri

Non solo Minneapolis, scontri in 25 città. Trump: “Difenderò la democrazia”

L’arresto del poliziotto di 44 anni incriminato per la morte brutale dell’afroamericano George Floyd non ferma le proteste, che ora dilagano da Minneapolis a tutti gli Usa.

Migliaia di persone sono scese in strada in 25 città. Non solo Washington, da New York a Dallas, da Houston a Las Vegas, da Des Moines a Memphis e Portland, sono state date alla fiamme auto della polizia e diversi negozi sono stati saccheggiati. 

E il bilancio è già pesante: 2 morti. Un manifestante e un agente.

“La morte di George Floyd è una grande tragedia e difendo il diritto a manifestare pacificamente, ma non permetterò a una folla arrabbiata di dominare, sono determinato a proteggere la democrazia e lo stato di diritto”. Lo ha detto il presidente Donald Trump da Cape Canaveral.

Ma tra roghi, pistole e saccheggi sarebbe un errore ridurre il tutto solo a uno scontro tra bianchi e neri. Anche perché stavolta a scendere in strada non ci sono soltanto quest’ultimi.

Mentre per Trump, a pochi mesi dalle elezioni presidenziali, la situazione si complica. La pandemia di Covid-19 non è stata gestita bene negli Usa e la grave crisi economica (con 40 milioni di disoccupati) rischia di trasformarsi in una polveriera sociale. Fino alla morte cruenta di George Floyd.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com