Bill Gates: “I Paesi ricchi dovrebbero mangiare solo carne sintetica”

Il co-fondatore di Microsoft e filantropo avverte: “Stiamo andando incontro a un disastro ambientale senza precedenti. Per evitarlo dovremmo cominciare a cambiare la nostra alimentazione”. Alcune stime Fao indicano che i 223 milioni di tonnellate di carne consumati nel 2020, entro il 2050 saliranno a 465 mln.

Gates: “I Paesi ricchi dovrebbero mangiare solo carne sintetica”

“I Paesi ricchi dovrebbero mangiare carne sintetica al 100%. Ci si può abituare alla differenza di gusto, senza contare che, nel tempo, verrà resa ancora più appetitosa”. A dichiararlo è il co-fondatore di Microsoft e filantropo Bill Gates.

“Ci stiamo avvicinando a grandi passi a un disastro climatico senza precedenti – spiega Gates -. Per evitarlo dovremmo cominciare a cambiare la nostra alimentazione, passando ad esempio al consumo di manzo sintetico e a prodotti alternativi a base vegetale”.

“Non credo — continua Gates — che gli 80 Paesi più poveri al mondo potranno mai mangiare carne coltivata, le cui tecniche di produzione sono piuttosto costose. Proprio per questo mi appello agli Stati politicamente e tecnologicamente più avanzati, in grado quindi di sostenerne i costi. Una strategia, questa, che consentirebbe di ridurre in maniera drastica l’inquinamento ambientale”.

“Le mucche allevate per la carne bovina contribuiscono fortemente alle emissioni di gas metano – aggiunge Gates -, la cui quantità nell’atmosfera, tra il 2000 e il 2017, è cresciuta a dismisura arrivando a eguagliare i livelli dell’industria dei combustibili fossili”.

Alcune stime Fao indicano che i 223 milioni di tonnellate di carne consumati nel 2020, entro il 2050 saliranno a 465 milioni. A ogni chilo di carne di maiale o di pollame corrisponde una quantità di anidride carbonica che varia da 3,2 a 4,6 chilogrammi, mentre per la produzione di manzo l’anidride carbonica generata sfiora i 60 chilogrammi. Con un aumento del riscaldamento globale fino a quattro gradi Celsius entro la fine del secolo”.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com