Il neosegretario della Uil: “Riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario”

Ha esordito così Pierpaolo Bombardieri

Il neosegretario Uil: “Riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario”
Pierpaolo Bombardieri (a dx)

Pierpaolo Bombardieri è il nuovo segretario generale della Uil. Lo ha eletto all'unanimità il Consiglio confederale nazionale riunito a Roma. Bombardieri prende il testimone da Carmelo Barbagallo, che ha lasciato dopo quasi sei anni la guida del sindacato.

“È ora di rinnovare i contratti, tutti privati e pubblici, di cominciare a discutere della riduzione dell’orario di lavoro a parità di trattamento economico”. Ha esordito così il neosegretario.

Così il neo-eletto segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, rivolgendosi anche a Confindustria.

E rivolgendosi anche a Confindustria ha detto: “Discutiamo di una diversa concezione del tempo di lavoro e del tempo di vita, del tempo di utilizzo degli impianti, della produttività magari redistribuita su più persone con una maggiore autonomia del singolo”.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com