Cuba, il salario medio mensile dei dipendenti pubblici non supera i 28 euro

Cuba, il salario medio mensile dei dipendenti pubblici non supera i 28 euro
Havana (Cuba)

Il salario medio dei dipendenti delle imprese statali di Cuba è equivalente a poco meno di 28 euro al mese, fattore che rende difficile la vita per chi rimane e incita tutti gli altri ad emigrare. Intervenendo alla Centrale dei lavoratori di Cuba, l'unica organizzazione sindacale dell'isola caraibica, il ministro del Lavoro cubano, Margarita González Fernández ha confermato che la retribuzione media mensile (ovvero la maggioranza degli occupati totali) è pari a 27,7 euro.

Evidentemente, il potere d’acquisto per i cubani è così basso da creare una serie di esternalità negative, tra le quali una domanda interna che non riesce a decollare e la crescente fuga all’estero della forza lavoro più qualificata. E le previsioni non sembrano remare a favore di Cuba. Alla fine del 2018 – su una popolazione attiva di 7,1 milioni di persone che dovrebbe scendere a 6,4 entro il 2030 - si stimano 4,5 milioni di occupati.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com