Per soddisfare la domanda globale servirebbero 2,8 pianeti

Con lo stile di vita europeo le risorse naturali del Pianeta capaci di rinnovarsi su base annuale terminerebbero il 10 maggio

Per soddisfare la domanda globale servirebbero 2,8 pianeti

Se tutti nel mondo consumassero ai livelli dei cittadini europei le risorse naturali mondiali annue si esaurirebbero rapidamente e servirebbero 2,8 pianeti per soddisfare la domanda. È quanto emerge da un rapporto firmato da Wwf e Global Footprint Network, che riprende le conclusioni dello studio Ipbes-Onu sulla perdita di biodiversità. 

Se a livello globale fosse condiviso lo stile di vita degli italiani, invece, le risorse naturali del Pianeta capaci di rinnovarsi terminerebbero il 15 maggio (5 giorni dopo la media europea) sostiene lo studio dedicato all'Overshoot day per l'Europa, cioè la data entro la quale – proseguendo con le abitudini attuali - i cittadini europei possono ritenere esaurito il budget a loro disposizione di risorse che si rinnovano su base annuale.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com