Il ricatto del gas

Lukashenko minaccia di “tagliare il gas” all’Ue in caso di nuove sanzioni

Il ricatto del gas
Alexander Lukashenko

Il presidente della Bielorussia, Alexander Lukashenko, ha annunciato che il suo paese è pronto ad interrompere le forniture di gas verso l’Europa qualora Bruxelles decidesse di imporre nuove sanzioni contro il Paese.

Minsk potrebbe ricorrere a una “risposta dura” nei confronti dell’Ue, che minaccia di imporre il quinto pacchetto di misure restrittive alla Bielorussia, accusata di alimentare la grave crisi migratoria lungo i confini dell’Europa Orientale.

In tale quadro, è importante sottolineare la precarietà che sta vivendo il mercato energetico europeo, dove i prezzi del gas hanno raggiunto i massimi storici per via della carenza del prodotto. Di conseguenza, la chiusura dei rubinetti da parte di Minsk avrebbe conseguenze significative sul blocco europeo.

Intanto, anche i Paesi confinanti con la Bielorussia hanno espresso preoccupazione per la crisi migratoria, acuitasi particolarmente nell’ultima settimana. Lituania, Estonia, Lettonia e Polonia temono che le tensioni “possano degenerare in uno scontro militare”, considerando il numero di Forze Armate che tali Paesi hanno dispiegato lungo il confine che condividono con la Bielorussia.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Acqua, siamo alla canna del gas. Ma in questo caso la Russia non c’entra

Acqua, siamo alla canna del gas. Ma in questo caso la Russia non c’entra

Energie & Risorse
Gas, l’aiuto degli Usa costa caro all’Ue. Che ora guarda all’Africa

Gas, l’aiuto degli Usa costa caro all’Ue. Che ora guarda all’Africa

Energie & Risorse
Ucraina, Biden in pressing sul Qatar: “In caso di guerra più gas all’Ue”

Biden in pressing sul Qatar: “In caso di guerra in Ucraina più gas all’Europa”

Energie & Risorse

“Con questa guerra ci guadagnano solo gli Usa vendendo armi e gas. E senza subire conseguenze”

Carlo De Benedetti: “Una guerra che si sovrappone a una severa recessione, come quella cui stiamo andando incontro, è per noi europei assurda. Se gli Usa vogliono fare la guerra a Putin, la facciano. Ma non è l’interesse dell’Europa. Tutti sappiamo che il pericolo per gli americani non è la Russia ma la Cina”. [continua ]

Global

Se l’Europa vuole azzerare l’economia russa, l’embargo del petrolio non è la via giusta. Solo con il gas può riuscirci

Se l’Europa è disposta a sostituire il gas russo con maggiore import di gas naturale liquefatto, ben più costoso, potrebbe minare gravemente la capacità della Russia di guadagnare valuta forte attraverso le esportazioni di gas con le quali Vladimir Putin finanzia anche la guerra in Ucraina. Ma questa scelta comporterebbe costi elevati e duraturi anche per l’Europa. [continua ]

Energie & Risorse

Gazprom avverte: -27% di consegne nell’Ue da gennaio e +60% in Cina

Il colosso russo: “Per raggiungere l’obiettivo dell’Ue di riempire gli impianti di stoccaggio al 90%, le compagnie europee dovranno pompare altri 56 mld di metri cubi di gas”. Ecco perché “la ricostituzione delle riserve di gas negli impianti sotterranei in Europa è una sfida molto seria”. Inoltre, “la quantità totale di gas disponibile sul mercato europeo dipende fortemente dalla domanda del crescente mercato asiatico”. [continua ]

Energie & Risorse

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com