Christine Lagarde boccia i minibot: "Ci sono soluzioni migliori"

Lagarde boccia i minibot: "Ci sono soluzioni migliori"
Christine Lagarde, direttore dell'Fmi

"Ci sono soluzioni migliori dei mini Bot per gestire i problemi dell’Italia", secondo Christine Lagarde.

Il direttore generale del Fondo monetario internazionale condivide l'impostazione del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, che li ha bocciati, perché la loro emissione farebbe aumentare il debito e sarebbero illegali qualora fossero utilizzati come mezzo di pagamento circolante.

Piuttosto, Lagarde è convinta che “una politica di bilancio capace di mantenere la fiducia degli investitori sia essenziale per i Paesi con un alto debito pubblico”, come l'Italia.

Il direttore dell’Fmi ha poi auspicato che “la nuova Commissione europea introduca incentivi a sostegno dei Paesi membri dell’Eurozona che vanno avanti con le riforme strutturali”.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com