Debito pubblico a 2.643 miliardi

Toccato un nuovo record a febbraio

Debito pubblico a 2.643 mld

Nel mese di febbraio il debito pubblico italiano è salito ancora, toccando l’ennesimo record. L’aumento segnalato da Bankitalia è di 36,9 miliardi rispetto al mese precedente, tale da portare il debito complessivo delle amministrazioni pubbliche a 2.643,8 mld.

L’incremento è dovuto principalmente all’aumento delle disponibilità liquide del Tesoro salite di 27,8 mld a 102,9 mld. Vi ha inoltre contribuito il fabbisogno (9,2 mld), mentre l’effetto di scarti e premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione dei tassi di cambio ha ridotto il debito per 0,2 mld.

A febbraio le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 29,2 mld, in calo del 7,6% (2,4 mld) rispetto allo stesso mese del 2020.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com