Quella triste fuga di 200 britannici da Verbier per evitare la quarantena

Quella triste fuga di 200 britannici da Verbier per evitare la quarantena
Verbier (Svizzera)

Duecento cittadini britannici, giunti a Verbier nel Canton Vallese per trascorrere le vacanze nella rinomata stazione sciistica, sono fuggiti nella notte invece di terminare il periodo di quarantena.

Erano stati posti in isolamento a causa della variante inglese del virus. Non si sa che fine abbiano fatto. Se ne sono andati nell’oscurità. Improbabile che siano tornati a casa in aereo dato il blocco dei voli.

Il governo svizzero il 21 dicembre ha introdotto una quarantena di 10 giorni per chiunque fosse arrivato dalla Gran Bretagna dal 14 dicembre, dopo il rilevamento della nuova variante del Covid-19. Una misura retroattiva che ha colto di sorpresa molti turisti.

La vicenda è emersa a causa delle colazioni intatte lasciate dai visitatori. I turisti britannici costituiscono normalmente il 21% della clientela di Verbier, anche chiamata per questo ‘la piccola Londra’.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Il vaccino Pfizer ha registrato nel Regno Unito più casi di trombosi di quello di Astrazeneca

L’incredibile errore di alcuni media e virologi: l’efficacia del vaccino non descrive il suo grado di copertura. In ogni caso il rischio di malattia grave tende a zero con i vaccini. E seppure ancora non è noto se i vaccini impediscano la trasmissione del virus, sappiamo che la capacità di trasmettere il virus dipende dalla carica virale e questa è molto più bassa quando si viene vaccinati. [continua ]

Life

quoted business

Usa e Regno Unito accelerano. Biden: “Entro luglio vaccineremo tutti”. Johnson: “Una dose a tutti gli adulti entro luglio”

Negli Usa, dove il 20% della popolazione ha già ricevuto almeno una dose, il Covid ha causato più morti di quelli registrati sui campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale, della Seconda Guerra e del conflitto in Vietnam messi insieme. Nel Regno Unito vaccinati oltre 17 milioni di britannici. [continua ]

Life

quoted business

Israele, Regno Unito e Stati Uniti sul podio nella gara all’immunità vaccinale

Israele, Regno Unito e Gran Bretagna sono il rovescio della medaglia di una campagna vaccinale nel mondo che vede invece l’Europa alle prese con i ritardi nelle forniture. [continua ]

Life
Il virus mutato è in Italia. Regno Unito isolato. L’Ue teme la diffusione

quoted business

Il virus mutato è in Italia. Regno Unito isolato. L’Europa teme la diffusione

Life
Finiti i posti in terapia intensiva

quoted business

La (ricca) Svizzera non ha più posti in terapia intensiva

Life
Il presidente tedesco in quarantena. Merkel: “Vi prego, state a casa”

Il presidente tedesco in quarantena. Merkel: “Vi prego, state a casa”

Life

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com