Bill Gates: “L’unico modo per venirne fuori è attuare una strategia globale”

Secondo il fondatore di Microsoft sul Covid-19 occorre un impegno dei governi del G20, perché le risorse mondiali vengano distribuite in modo efficace e sia finanziato un vaccino

Gates: “L’unico modo per venirne fuori è attuare una strategia globale”
Bill Gates

Una strategia globale contro il coronavirus: è la proposta di Bill Gates. ​“Anche se le nazioni ricche riusciranno a rallentare il propagarsi della malattia nei prossimi mesi, il Covid-19 potrebbe tornare nuovamente a colpire, se la pandemia dovesse diffondersi in altre zone del mondo”, scrive Gates in un intervento sul Corriere della sera.

“Una parte del pianeta potrebbe infettare a più riprese l’altra: è solo questione di tempo - sottolinea il fondatore di Microsoft -. Per questo abbiamo disperatamente bisogno di una strategia globale, consapevoli che le modalità della lotta al virus dovranno cambiare con l’evolversi della pandemia.”

“La prima cosa da fare - continua Gates - è assicurarsi che le risorse mondiali vengano distribuite efficacemente: parliamo di mascherine, guanti e test diagnostici. Se la nostra strategia di lotta al Covid-19 si trasforma in un’asta al miglior offerente tra i vari Paesi, il virus causerà molte più vittime.”

​“Occorre mettere in campo le risorse in base alle urgenze mediche e di salute pubblica – aggiunge -. Abbiamo molti esperti, formati nelle epidemie di Ebola e Hiv, pronti ad aiutarci a tracciare le linee guida per raggiungere lo scopo. E i capi di Stato dei Paesi sviluppati e di quelli emergenti devono lavorare assieme all’Oms e i suoi partner per metterle nero su bianco.”

Inoltre, conclude, “​i capi di governo dovranno stanziare i fondi necessari alla ricerca medica per lo sviluppo di un vaccino”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com