Oms: “L’America del Sud è il nuovo epicentro della pandemia”

Il Brasile è il secondo paese al mondo per numero di contagiati. Superata la Russia

Oms: “L’America del Sud è il nuovo epicentro della pandemia”

“L’America del Sud è diventata un nuovo epicentro della malattia. C’è preoccupazione per diversi di quei Paesi ma chiaramente il più toccato è il Brasile che ha oltre 310 mila casi confermati e più di 20 mila morti”. A lanciare l’allarme è il responsabile Oms per le emergenze, Michael Ryan.

Il Brasile ha superato la Russia per numero di contagiati ed è diventato il secondo Paese al mondo più colpito dalla pandemia, preceduto solo dagli Stati Uniti che restano primi anche per numero di morti (seguiti da Regno Unito, Italia, Spagna, e Francia).

Nella prima economia dell’America Latina lo Stato più colpito finora è San Paolo, una regione in cui vivono 46 milioni di persone e che ha registrato 76.871 casi e 5.773 decessi, che rappresentano quasi il 30% di tutti i morti rilevati nel Paese.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com