La pandemia accelera nel mondo: 183.000 nuovi casi in 24h

I casi Brasile (superati i 50 mila morti) e India. Oms: “Gli effetti del Covid-19 si faranno sentire per decenni”

183.000 nuovi casi in 24h: la pandemia accelera a livello globale

La pandemia di coronavirus “continua ad accelerare nel mondo”. Lo ha detto il direttore generale dell’Oms.

“Sappiamo che la pandemia è molto più di una crisi sanitaria, è una crisi economica, sociale e, in molti paesi, politica – ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus -. I suoi effetti si faranno sentire per decenni”.

L’Oms ha registrato 183.000 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Si tratta del numero più alto di contagi in un solo giorno dall’inizio della pandemia ed è dovuto soprattutto all’aumento delle persone positive in America Latina. Oltre 50.000 di questi nuovi casi infatti sono stati segnalati in Brasile, poi negli Stati Uniti e India. 

Brasile

Con 50 mila decessi e circa 1 milione di contagi (la metà di tutta l’America Latina) la prima economia del Centro-Sud America (che ha una popolazione di 211 mln di abitanti) si conferma il secondo Paese più colpito al mondo dopo gli Stati Uniti, che conta circa 120 mila morti e oltre 2,2 mln di casi.

India

Il Subcontinente (il secondo paese più popoloso dopo la Cina con quasi 1,4 miliardi di persone) ha raggiunto 425 mila casi di positivi e 13.400 morti.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com