Macron: “Ma non possiamo pensare a un nuovo lockdown”

Nuovo boom di contagi in Francia: 4.771 in 24 ore. Situazione in peggioramento anche in Germania e Italia

Macron: “Ma non possiamo pensare a un nuovo lockdown”

La Francia ha registrato un nuovo picco di contagi di coronavirus con 4.771 casi nelle ultime 24h. Si tratta di un nuovo record dalla fine del lockdown. Si contano inoltre 12 nuovi decessi che portano il bilancio delle vittime a 30.480 dall’inizio della pandemia.

Il presidente della Repubblica francese sostiene di comprendere “la legittima ansia legata al virus” anche perché siamo di fronte a “un fenomeno epidemico totalmente nuovo”.

Ma Emmanuel Macron poi aggiunge: “Bisogna rispondere a questa ansia senza cadere nella dottrina del rischio zero che di fatto non esiste mai”.

E sopratutto puntualizza un aspetto centrale. Parlando dal Fort de Bregancon, nel sud della Francia, luogo di residenza dei presidenti, linquilino dellEliseo spiega che “non si può fermare il paese, perché i danni collaterali sarebbero considerevoli”.

La situazione intanto sembra peggiorare anche in Germania e Italia.

La prima economia europea ha registrato 1.707 nuovi casi di infezione nelle ultime 24h, il livello più alto da aprile. Il numero totale di casi dall’inizio della pandemia sale a 228.621.

Nel nostro Paese il dato dei nuovi contagiati (845) nelle ultime 24h è il più alto dallo scorso 16 maggio, quando se ne registrarono 875 e l’Italia era ancora in lockdown. I casi totali sono così saliti a 256.118.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com