Il caso ‘Austria’, la riapertura non ha accelerato i contagi

La riapertura non ha accelerato i contagi

Il primo allentamento delle restrizioni da parte dell’Austria tre settimane fa, quando migliaia di negozi sono stati riaperti, non ha portato a un nuovo picco di infezioni. Lo ha spiegato il ministro della Salute Rudolf Anschober.

L’Austria è stato uno dei primi Paesi a chiudere bar, ristoranti, scuole, teatri, negozi non essenziali e altri luoghi di ritrovo riuscendo a ridurre l’incremento giornaliero delle infezioni a meno dell’1% e a mantenere i decessi relativamente bassi (‘solo’ poco più di 600).

Sostenuto da questi numeri, il 14 aprile l’Austria è diventata uno dei primi Paesi in Europa ad allentare il blocco, riaprendo centri di bricolage e giardinaggio e negozi fino a 400 metri quadrati.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com