Gli Usa temono fino a 200.000 morti

A lanciare l’allarme è Anthony Fauci, il maggiore esperto statunitense di malattie infettive

Il paese teme fino a 200.000 morti

Negli Stati Uniti si temono milioni di casi di coronavirus e fra i 100.000 e i 200.000 morti su una popolazione complessiva di 329 milioni di abitanti. Lo ha detto allarmato Anthony Fauci, il maggiore esperto statunitense di malattie infettive.

“Da quello che vediamo ora, direi che ci potrebbero essere 100.000-200.000 morti - spiega Fauci -. E si temono milioni di casi.”

Intanto nel mondo le persone ufficialmente decedute a causa del Covid-19 hanno oltrepassato le 30.000, un terzo delle quali nella sola Italia. La cifra globale dei contagi accertati sale a 665.000, con in testa proprio gli Stati Uniti (124.665).

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com