Cresce l’utile della Bce. E viene distribuito alle banche centrali nazionali

Cresce l’utile della Bce. E viene distribuito alle banche centrali nazional

La Banca Centrale Europea archivia il 2018 con un utile in crescita di 300 milioni di euro a 1,6 miliardi (1,3 mld nel 2017). Il ‘tesoretto’ viene distribuito integralmente alle banche centrali nazionali. Lo ha reso noto la Bce. Il risultato è dovuto "principalmente all'incremento degli interessi attivi netti percepiti sul portafoglio in dollari statunitensi e sul portafoglio del Programma di acquisto di attività".

Nel 2018 si rilevano interessi attivi netti per 2,277 mld (1,812 nel 2017), sottolinea la Bce, mentre gli interessi attivi netti sui titoli detenuti per finalità di politica monetaria sono pari a 1,2 mld (1,1 nel 2017).

Il totale di bilancio della Bce è aumentato a 447 mld (414 nel 2017). I contributi a carico delle banche e gruppi finanziari vigilati ammontano nel 2018 a 518 mln, in aumento dai 437 mln registrati l’anno precedente.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com