La Bce alle banche: “Niente dividendi fino al prossimo anno”

L’obiettivo è “fare in modo che l’attività creditizia sostenga l’economia”

La Bce alle banche: “Niente dividendi fino al prossimo anno”

La Bce ha chiesto alle banche di evitare di pagare dividendi fino al prossimo anno e di essere “estremamente moderate” nella politica di “remunerazione variabile” (il riferimento è ai bonus concessi ai vertici).

Alla luce delle incertezze ancora legate al diffondersi del coronavirus, Francoforte ha così allungato la precedente raccomandazione (che “resta temporanea ed eccezionale”)  valida fino ad ottobre.

L’obiettivo è consentire alle banche di conservare la loro “capacità di assorbire le perdite e fare in modo che l’attività creditizia sostenga l’economia”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com