8 banche rischiano una sanzione dall'Ue. C’è anche Unicredit

L'accusa è aver fatto cartello sui titoli di Stato. Rischiano una multa fino al 10% del fatturato annuo

8 banche a rischio sanzione. C’è anche Unicredit

Unicredit rischia di dover pagare una multa per una presunta violazione della normativa antitrust in relazione a titoli di Stato europei.

La sanzione, relativa a un'indagine della Commissione europea che riguarda il periodo 2007-2012 e coinvolge 8 banche europee accusate di aver fatto cartello per distorcere la concorrenza nel trattare titoli di Stato europei, potrebbe arrivare ad un ammontare massimo del 10% del fatturato annuo mondiale dell'istituto di credito.

La scadenza per la presentazione da parte di UniCredit di una risposta alle obiezioni sollevate" dall'Ue "è fissata al 29 aprile, salvo possibili proroghe la cui concessione rimane a discrezione della Commissione.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com