Deutsche Bank, l'ad Sewing: "Siamo pronti a tagli pesanti"

Saranno colpite le attività di investment banking e mercati finanziari. Titolo ai minimi

Deutsche Bank, l'ad Sewing: "Pronti a tagli pesanti"

Chiusa definitivamente la possibile fusione con Commerzbank, per il primo istituto di credito europeo Deutsche Bank, ancora alla ricerca di un rilancio, si profila una stagione di sforbiciate.

Durante l'assemblea annuale della banca l'amministratore delegato, Christian Sewing, ha annunciato: "Siamo pronti a tagli pesanti. Intendiamo accelerare la trasformazione indirizzando la nostra banca in modo coerente verso i settori più redditizi e in crescita, che sono di particolare rilevanza per i nostri clienti".

Tradotto, Deutsche Bank intende ridurre i settori in perdita relativi alle attività sui mercati finanziari. L'investment banking proseguirà solo nei comparti sufficientemente redditizi o al servizio di altri settori.

Il titolo in forte ribasso in Borsa è sceso ai minimi storici di 6,47 euro.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com