Maxi rosso per Deutsche Bank: perdita da 3,2 mld nel 2° trimestre

Il dato è leggermente superiore alle previsioni. Nel 2018 la prima banca europea era in utile di 400 mln

Maxi rosso per Deutsche Bank: perdita da 3,2 mld nel 2° trimestre

Deutsche Bank ha registrato una perdita netta da 3,19 miliardi nel secondo trimestre dell'anno scontando i costi del più grande piano di ristrutturazione della sua storia.

Il rosso superiore alle sue previsioni all'inizio di luglio. Escludendo oneri eccezionali per 3,4 miliardi di euro, il gruppo di Francoforte ha registrato un utile netto di 231 milioni di euro, in calo del 43% su base annua.

"Abbiamo già adottato misure significative per attuare la nostra strategia e trasformare Deutsche Bank, e questo si riflette anche nei nostri risultati" ha affermato il ceo Christian Sewing.

Il gruppo ha realizzato ricavi per 6,2 miliardi nel trimestre, in calo del 6% e la diminuzione è più marcata (-18%, a 2,9 miliardi) nella banca d'investimento, ex divisione di punta del gruppo e dove effettuerà i tagli principali nel contesto del piano di ristrutturazione. 

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com