Maduro lancia una moneta virtuale per salvare il Venezuela: il Petro. Inflazione al 250 per cento

Maduro lancia una moneta virtuale per salvare il Venezuela
Manifestazione nella capitale Caracas contro il Governo Maduro

Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha annunciato la creazione di una nuova moneta, virtuale, denominata Petro. Intanto il Paese sudamericano è a un passo dal default. La valuta nazionale, Bolivar, ha subito un aumento dell’inflazione su base annua pari al 250 per cento e il salario minimo mensile corrisponde a 28 euro.

Maduro ha spiegato che "Petro ci permetterà di intraprendere nuove forme di transazioni finanziarie internazionali, per lo sviluppo economico e sociale. E lo faremo con l'emissione di una criptomoneta, basata sulla riserva di ricchezza venezuelana di oro, petrolio, gas e diamanti".

La voce di quoted

Il Petro, la nuova moneta virtuale legata al petrolio che nei prossimi giorni verrà lanciata dal Venezuela in 100 milioni di pezzi, sarà garantita dai 5 miliardi di barili del blocco Ayacucho nel giacimento dell'Orinoco e avrà circa il valore di un barile, per un totale di circa 5,9 miliardi di dollari. L'obiettivo di Maduro è di servirsi del 'Petro' per sfidare la "tirannia del dollaro", ma non è chiaro se la criptovaluta sarà utilizzata anche per ristrutturare il debito pubblico.
Fonte

La voce di quoted

Il Petro, la nuova moneta virtuale legata al petrolio che nei prossimi giorni verrà lanciata dal Venezuela in 100 milioni di pezzi, sarà garantita dai 5 miliardi di barili del blocco Ayacucho nel giacimento dell'Orinoco e avrà circa il valore di un barile, per un totale di circa 5,9 miliardi di dollari. L'obiettivo di Maduro è di servirsi del 'Petro' per sfidare la "tirannia del dollaro", ma non è chiaro se la criptovaluta sarà utilizzata anche per ristrutturare il debito pubblico.
www.quotedbusiness.com