Luna, lanciata la sonda “made in India” Chandrayaan 2

Il lander Pragyam dovrebbe allunare il prossimo 7 settembre. Se tutto andrà bene, l'India diventerà il quarto Paese, dopo Stati Uniti, ex Unione Sovietica e Cina, a raggiungere la Luna

Luna, lanciata la sonda Chandrayaan 2

È partito senza problemi dalla base spaziale indiana dello Satish Dhawan Space Centre, a Sriharikota, in Tamil Nadu, il razzo della missione Chandrayaan 2.

Il programma lunare, interamente "made in India", dovrebbe far scendere il lander Pragyam sul Polo Sud della Luna il prossimo 7 settembre: il robot studierà le caratteristiche dell'area, sinora mai toccata, per la durata di un giorno lunare. Una precedente missione indiana, la Chandrayaan 1, aveva individuato la presenza di acqua nelle rocce lunari.

Il lancio, inizialmente previsto per il 4 luglio, era stato bloccato a 50 minuti dall'avvio per un problema tecnico al lanciatore. Se tutto andrà bene, l'India diventerà il quarto Paese, dopo Stati Uniti, ex Unione Sovietica e Cina, a raggiungere la Luna.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com