La Germania ha il suo primo computer quantistico

È il primo Ibm di questo tipo al di fuori degli Stati Uniti. La tecnologia quantistica renderà possibile l’utilizzo di computer iperpotenti

Berlino ha il suo primo computer quantistico

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha inaugurato nei giorni scorsi il primo computer quantistico installato in Germania da Ibm. La macchina, una ‘Q System One’ installata in collaborazione con l’istituto di ricerca tedesco Fraunhofer, è operativa da aprile ed è il primo computer quantistico del gruppo statunitense al di fuori degli Stati Uniti.

“La Germania è tra le migliori nella ricerca sulle tecnologie quantistiche e intende rimanere tale”, ha affermato Merkel, che ha scritto una tesi in chimica quantistica durante i suoi studi accademici.

La tecnologia quantistica renderà possibile l’utilizzo di computer iperpotenti, sfruttando le proprietà fisiche delle particelle infinitamente piccole. In pratica, al posto dei bit dell’informatica classica, che possono assumere i valori 0 e 1, il mondo quantistico utilizza i Qubit (il computer installato vicino Stoccarda ha una capacità di 27 Qubit) che possono avere più valori contemporaneamente, consentendo di eseguire operazioni matematiche in parallelo.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com