Usa: accordo segreto per vendere tecnologia nucleare all'Arabia Saudita

Al Congresso statunitense cresce tuttavia il timore che Riyadh possa usare la tecnologia americana per sviluppare una bomba nucleare

Rivelato un accordo segreto per vendere tecnologia nucleare a Ryad
Donald Trump e Mohammed bin Salman

L'amministrazione di Donald Trump ha concesso il permesso a società statunitensi non specificate di vendere tecnologia nucleare all'Arabia Saudita e fornire assistenza tecnica. Lo ha dichiarato il segretario all'Energia statunitense Rick Perry alla Commissione per i servizi armati del Senato.

Il Regno ricco di petrolio vuole costruire almeno due centrali nucleari in collaborazione con altri paesi. E in corsa ci sono, oltre agli Usa, Corea del Sud e Russia. L’idea di Washington è non lasciare campo libero a Mosca e Pechino. Ma il principe ereditario Mohammed bin Salman ha anche detto di voler sviluppare armi nucleari per difendersi dal rivale Iran.

La notizia arriva a pochi mesi da quando gli agenti sauditi hanno brutalmente ucciso e smembrato il reporter statunitense Jamal Khashoggi nell'ottobre 2018. Il critico del regime è scomparso dopo essere entrato in un consolato saudita a Istanbul.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com